Il corso sportivo dell’ITCG G. Spagna, classi 1 A e 1 B, vince il primo premio nella classifica regionale del Progetto MIUR “#Tifiamoeuropa”, relativa alle scuole di II grado dell’Umbria, ricevendo un contributo economico di € 1000 e l’invito a partecipare gratuitamente alle partite del Campionato Europeo UEFA Under 21 che si svolgeranno in Italia, dal 16 al 30 giugno 2019 in cinque città: Bologna, Cesena, Reggio Emilia, Trieste e Udine.

L’intero Progetto è gestito dal MIUR in collaborazione ed in unione con la Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC) e ha reso il nostro Istituto e le classi coinvolte testimonial di #Tifiamoeuropa con il Team 72.
Il Progetto, per la prima volta realizzato in questa scuola, in un’ottica di costruzione del “concetto comune di Casa Europea”, ci ha permesso di avviare i nostri ragazzi al senso di appartenenza ad una comunità allargata, in cui la “diversità” deve rappresentare un valore aggiuntivo.
Attraverso la realizzazione dei contenuti didattici proposti, a livello interdisciplinare e pluridisciplinare, il progetto ha incoraggiato i ragazzi alla conoscenza ed al confronto della nostra cultura e di quella della Nazione europea a cui siamo stati abbinati: l’INGHILTERRA.
Il percorso ha permesso ai nostri studenti di comprendere che, uniti dalla passione per lo sport, si può diventare promotori verso gli adulti di valori positivi, quali il tifo corretto, l’inclusione e la comunicazione non ostile. L’intento e la speranza... sono quelli di segnare una svolta, per le nuove generazioni, nel modo di partecipare ad un evento sportivo, affermando il rispetto degli inni nazionali come principio irrinunciabile.

Durante tutto l’anno abbiamo assiduamente lavorato alla creazione di “contributi creativi” mediante schede didattiche e kit di strumenti multimediali inviati dal MIUR per la realizzazione di inni, coreografie, cori, storie, spot condivisi successivamente sui social per sostenere la Nazione gemellata durante le gare del Campionato Europeo UEFA UNDER 21.
I nostri ragazzi hanno appreso così i valori del rispetto e del tifo corretto in maniera concreta e interattiva, sperimentando già dai banchi di scuola, lo stile di accoglienza che si replicherà allo stadio durante le partite del campionato a cui saremo invitati ad assistere!!!